Prevenire con la PNL

Prevenire è meglio che curare si diceva… Prevenire con la PNL e con l’atteggiamento giusto è ancora più efficace. Ecco come fare.

Sapete la distinzione tra prevenzione primaria, secondaria e terziaria? Partendo dal fondo, si definisce prevenzione terziaria tutto ciò che può essere fatto con patologie o disturbi già presenti. Ad esempio, costruire strade, marciapiedi, strutture pubbliche deve rispettare la prevenzione terziaria per persone portatrici di handicap fisici.

Per prevenzione secondaria si intende l’intervento non appena si leggono sintomi di disturbo o malattia. Per mettere in atto la prevenzione secondaria per la nostra salute fisica, mentale o emotiva è fondamentale la nostra attenzione, controlli e monitoraggio di ciò che ci succede. Troppo stress? Esami del sangue con valori fuori norma? Paure infondate? Problemi di salute? E’ l’ascolto personale e l’attenzione rivolta a noi stessi che ci permette al meglio di operare prevenzione secondaria su e per noi stessi.

Infine, la prevenzione più bella, quella attuata ancor prima che si presentino sintomi di alcun genere: la prevenzione primaria. Quella collettiva o quella individuale, cioè operata da noi, singolarmente, coltivando il nostro benessere.
Mettere in atto prevenzione primaria collettiva è dovere delle istituzioni, di operatori della salute fisica, mentale ed emotiva.

Promuovere il movimento e una giusta alimentazione da parte del ministero della salute, promuovere controlli periodici da parte delle asl regionali, questi sono esempi di prevenzione primaria collettiva pubblica. Anche un semplice blog scritto da un coach, un libro di PNL, di auto-aiuto, questi sono esempi di prevenzione primaria collettiva attuata da privati.

Mettere in atto prevenzione primaria personale è dovere e responsabilità di ciascuno di noi.

E come si attua? In mille modi:


  • leggendo di formazione, di auto-aiuto, di salute, prevenzione,
  • ascoltando persone che divulgano il messaggio della prevenzione primaria,
  • modellando persone che si mantengono sane fisicamente, mentalmente ed emotivamente nonostante problemi, tempi serrati, normali difficoltà,
  • facendosi domande utili sul proprio benessere, sia generali che in dettaglio,
  • ascoltandosi e osservando i messaggi del corpo e dello spirito.
COME DIVENTARE LEADER DI SE STESSI Si può prevenire con la PNL e con qualsiasi altra disciplina che aiuta la crescita personale, si colloca proprio in questa categoria: promotrice di prevenzione primaria collettiva. Richard Bandler, e con lui tutti i trainer sono grandi divulgatori di prevenzione primaria, che in altre parole può chiamarsi Benessere, con la B maiuscola. Dagli anni ’60-’70 si parla di psicologia della salute (non più di psicologia della malattia) si cerca il successo e l’emulazione di questo (successo in biologia, neurologia, psicologia emozionale, comportamentale). Oggi si parla di coltivare il proprio benessere, di relax, di autostima e locus of control interno. Il tempo della correzione sta tramontando, o almeno si sta riducendo solamente a casi inevitabili. Io sono fiduciosa.

È un must per tutti noi coach promuovere la prevenzione primaria e insegnare ai nostri clienti come prevenire con la PNL, dallo stato emotivo al fisico, dalle relazioni, all’interazione con il mondo. Consiglio questo libro di Richard Bandler e Gardner Thomson, PNL per il Benessere, edito Alessio Roberti editore.


Autore dell'articolo
Debora Conti

Debora Conti

Facebook Google+

Debora Conti è qualificata come Trainer di Programmazione Neurolinguistica (PNL), certificata direttamente dalla Society di NLP da Richard Bandler. È l'unica operatrice certificata per l'Europa nel metodo educativo KPMT dello Yale Parenting Center e Parent Facilitator per la Positive Discipline. Debora Conti è trainer di vari corsi di crescita personale tra cui Giusto Peso Per Sempre e il percorso per professionisti, Figli Felici, Indipendenza Emotiva e PNL per Coach.

Potrebbe piacerti anche…

Convinzioni e generalizzazioni in PNL
29,724
Ne sono convinto, ci credo… Quante volte durante un giorno ripetiamo queste parole e, senza rendercene conto, stiamo creando la nostra vita, attraverso convinzioni e generalizzazioni. Le convinzioni sono definite come sensazioni di assoluta certezza su...
La comunicazione per non balbettare (prima parte)
37,141
Probabilmente a causa del mio balbettare, ho sempre ammirato profondamente le persone che sanno comunicare con le persone, poche o tante non importa, e che si fanno capire. Forse sempre a causa del mio balbettio ho sempre evitato di cimentarmi con...
Tecniche di PNL per cambiare
21,695
Se ti interessa un manuale facile per ripassare (o imparare) molte tecniche di PNL, il libro PNL per Cambiare di Vincenzo Fanelli, edito Essere Felici fa al caso tuo. Se in questo articolo hai visto un libro per iniziare a capire l’atteggiamento della PNL…
Corso di PNL per bambini con il metodo Figli Felici
5,685
Una giornata insieme per imparare le migliori tecniche educative per gestire i loro comportamenti, le tue e le loro emozioni e scegliere le parole giuste. Il metodo Figli Felici racchiude il meglio di PNL, Yale Method e Positive Discipline. Il metodo...
Come vendere con la Programmazione Neurolinguistica
3,768
Vendere è relazionarsi, è creare rapport, è aiutare il ciente a stare meglio di prima. Vendere DEVE essere etico e vincente per entrambe le parti. La PNL, Programmazione Neurolinguistica, parla molto di vendita e negoziazione. In questo e in altri due...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *