Enciclopedia della PNL

Il Potere delle Domande

Lucia Giovannini

«Ispirante, bello esteticamente, un bel lavoro anche della casa editrice. Un libro da tenere sul tavolino in salotto quando arrivano ospiti, da aprire regolarmente. Per ispirarsi, per cambiare senza accorgersene. » Debora Conti



Spesso siamo così impegnati in una relazione, in un lavoro, in un progetto che non ci chiediamo perché lo stiamo facendo. Diamo tutto per scontato e non ci concentriamo su aspetti che invece avrebbero bisogno di una costante manutenzione. Cosa fare per trasformare le cose che non ci piacciono? Come cambiare per essere felici? Non esiste una risposta giusta o sbagliata. Esiste solo la domanda giusta.

Nella coppia, in famiglia, nella vita professionale, nelle relazioni. 108 quesiti-chiave studiati per mettere a fuoco i nostri reali desideri dissipando le insicurezze e sbloccando schemi mentali di cui non siamo consapevoli, fino a farci scoprire quali scelte e soluzioni ci porteranno alla felicità.

Per chi è questo libro?

Siccome ognuno di noi ricopre più ruoli nella sua vita personale e professionale, ecco qualche idea su come puoi usare le domande che troverai in queste pagine.

Per te: tieni il libro sul comodino o sulla scrivania, aprilo a caso e rifletti su quella domanda. Oppure puoi decidere di leggere le domande in ordine, una al giorno, dalla prima all’ultima pagina e lasciare che quella domanda sia il tema della tua giornata. E, come vedrai meglio più avanti, non importa se non hai subito le risposte. E la qualità stessa delle domande che ci poniamo a fare la differenza nella nostra vita.

Per mamme e papà: usate le domande con i vostri figli per allenarli alla creatività e all’autoscoperta.

Per le coppie: usate queste domande insieme, vi aiuterà a comprendervi meglio e a creare una maggiore intimità.

Per il tuo team di lavoro: pescare una domanda e condividere le risposte vi aiuterà a conoscervi di più e ad aumentare la collaborazione. Passiamo la maggior parte del nostro tempo al lavoro ed è basilare fare tutto il possibile per vivere al meglio anche lì. Potete iniziare le vostre riunioni in questo modo.

Per coach/counselor: siccome le domande sono studiate per allenare la consapevolezza e l’intuizione, puoi usare questo libro con i tuoi clienti. Fallo aprire a caso e lascia che la persona faccia emergere le sue risposte. Ti darà nuove intuizioni e un ottimo punto di partenza per la sessione.

Per gli insegnanti: potete usare queste domande per stimolare i vostri studenti all’uso dell’interrogare, all’introspezione e al pensiero critico.

Ancora per te: puoi usare queste domande anche come spunti per le tue conversazioni. Troppo spesso sprechiamo la possibilità di un vero scambio con gli altri ingaggiando conversazioni superficiali e futili. Prova queste domande con amici e sconosciuti e osserva cosa succede. Potresti essere piacevolmente sorpreso. Forse ci sarà un po’ di imbarazzo iniziale, ma è un ottimo modo per approfondire le tue relazioni e trasformare dei semplici conoscenti in nuovi amici. Le tue conversazioni e le tue serate diventeranno molto più originali!

Quando rispondi, sii coraggioso e spingiti al di là delle prime due o tre parole. Lascia libero flusso ai pensieri riguardo a quel tema o a quell’area della tua vita. Se si aprono prospettive interessanti, seguile.

Se lo farai, le domande ti ricompenseranno e ti porteranno verso nuove intuizioni, comprensioni e trasformazioni. E ricorda che queste domande sono un punto di partenza, non la meta.

E in generale fa’ attenzione a quelle verso cui sei più attratto o dalle quali tendi a fuggire. Di solito reagiamo alle domande che riguardano questioni ancora irrisolte o aree dove i nostri nervi sono scoperti, quindi se c’è una domanda che ti infastidisce o che tendi a evitare, potrebbe essere proprio una di quelle su cui vale la pena focalizzarti maggiormente. In questo caso potresti chiederti: Perché cerco di evitare di farmi questa domanda?

Con un prezioso capitolo che insegna come creare le proprie domande personalizzate a seconda della situazione da affrontare.

Un libro da leggere.. e da regalare!

Acquista il libro nella tua libreria preferita. Noi consigliamo Il Giardino dei Libri





Buon riassunti di libri » Disiato.com
Best Seller di Sviluppo Personale » Riassunti di libri » Disiato.com
Migliori libri per tirare avanti » Riassunti di libri » Disiato.com




Enciclopedia della PNL

Il Potere delle Domande

Lucia Giovannini

”Ispirante, bello esteticamente, un bel lavoro anche della casa editrice. Un libro da tenere sul tavolino in salotto quando arrivano ospiti, da aprire regolarmente. Per ispirarsi, per cambiare senza accorgersene. ” Debora Conti



Spesso siamo così impegnati in una relazione, in un lavoro, in un progetto che non ci chiediamo perché lo stiamo facendo. Diamo tutto per scontato e non ci concentriamo su aspetti che invece avrebbero bisogno di una costante manutenzione. Cosa fare per trasformare le cose che non ci piacciono? Come cambiare per essere felici? Non esiste una risposta giusta o sbagliata. Esiste solo la domanda giusta.

Nella coppia, in famiglia, nella vita professionale, nelle relazioni. 108 quesiti-chiave studiati per mettere a fuoco i nostri reali desideri dissipando le insicurezze e sbloccando schemi mentali di cui non siamo consapevoli, fino a farci scoprire quali scelte e soluzioni ci porteranno alla felicità.

Per chi è questo libro?

Siccome ognuno di noi ricopre più ruoli nella sua vita personale e professionale, ecco qualche idea su come puoi usare le domande che troverai in queste pagine.

Per te: tieni il libro sul comodino o sulla scrivania, aprilo a caso e rifletti su quella domanda. Oppure puoi decidere di leggere le domande in ordine, una al giorno, dalla prima all’ultima pagina e lasciare che quella domanda sia il tema della tua giornata. E, come vedrai meglio più avanti, non importa se non hai subito le risposte. E la qualità stessa delle domande che ci poniamo a fare la differenza nella nostra vita.

Per mamme e papà: usate le domande con i vostri figli per allenarli alla creatività e all’autoscoperta.

Per le coppie: usate queste domande insieme, vi aiuterà a comprendervi meglio e a creare una maggiore intimità.

Per il tuo team di lavoro: pescare una domanda e condividere le risposte vi aiuterà a conoscervi di più e ad aumentare la collaborazione. Passiamo la maggior parte del nostro tempo al lavoro ed è basilare fare tutto il possibile per vivere al meglio anche lì. Potete iniziare le vostre riunioni in questo modo.

Per coach/counselor: siccome le domande sono studiate per allenare la consapevolezza e l’intuizione, puoi usare questo libro con i tuoi clienti. Fallo aprire a caso e lascia che la persona faccia emergere le sue risposte. Ti darà nuove intuizioni e un ottimo punto di partenza per la sessione.

Per gli insegnanti: potete usare queste domande per stimolare i vostri studenti all’uso dell’interrogare, all’introspezione e al pensiero critico.

Ancora per te: puoi usare queste domande anche come spunti per le tue conversazioni. Troppo spesso sprechiamo la possibilità di un vero scambio con gli altri ingaggiando conversazioni superficiali e futili. Prova queste domande con amici e sconosciuti e osserva cosa succede. Potresti essere piacevolmente sorpreso. Forse ci sarà un po’ di imbarazzo iniziale, ma è un ottimo modo per approfondire le tue relazioni e trasformare dei semplici conoscenti in nuovi amici. Le tue conversazioni e le tue serate diventeranno molto più originali!

Quando rispondi, sii coraggioso e spingiti al di là delle prime due o tre parole. Lascia libero flusso ai pensieri riguardo a quel tema o a quell’area della tua vita. Se si aprono prospettive interessanti, seguile.

Se lo farai, le domande ti ricompenseranno e ti porteranno verso nuove intuizioni, comprensioni e trasformazioni. E ricorda che queste domande sono un punto di partenza, non la meta.

E in generale fa’ attenzione a quelle verso cui sei più attratto o dalle quali tendi a fuggire. Di solito reagiamo alle domande che riguardano questioni ancora irrisolte o aree dove i nostri nervi sono scoperti, quindi se c’è una domanda che ti infastidisce o che tendi a evitare, potrebbe essere proprio una di quelle su cui vale la pena focalizzarti maggiormente. In questo caso potresti chiederti: Perché cerco di evitare di farmi questa domanda?

Con un prezioso capitolo che insegna come creare le proprie domande personalizzate a seconda della situazione da affrontare.

Un libro da leggere.. e da regalare!

Acquista il libro nella tua libreria preferita. Noi consigliamo Il Giardino dei Libri





Migliori libri per vivere meglio » Riassunti di libri » Disiato.com
Biblioteca di Comunicazione & Psicologia » Riassunti di libri » Disiato.com
Crescita personale » Riassunti di Libri » Disiato.com




Enciclopedia della PNL

Il Potere delle Domande

Lucia Giovannini

”Ispirante, bello esteticamente, un bel lavoro anche della casa editrice. Un libro da tenere sul tavolino in salotto quando arrivano ospiti, da aprire regolarmente. Per ispirarsi, per cambiare senza accorgersene. ” Debora Conti



Spesso siamo così impegnati in una relazione, in un lavoro, in un progetto che non ci chiediamo perché lo stiamo facendo. Diamo tutto per scontato e non ci concentriamo su aspetti che invece avrebbero bisogno di una costante manutenzione. Cosa fare per trasformare le cose che non ci piacciono? Come cambiare per essere felici? Non esiste una risposta giusta o sbagliata. Esiste solo la domanda giusta.

Nella coppia, in famiglia, nella vita professionale, nelle relazioni. 108 quesiti-chiave studiati per mettere a fuoco i nostri reali desideri dissipando le insicurezze e sbloccando schemi mentali di cui non siamo consapevoli, fino a farci scoprire quali scelte e soluzioni ci porteranno alla felicità.

Per chi è questo libro?

Siccome ognuno di noi ricopre più ruoli nella sua vita personale e professionale, ecco qualche idea su come puoi usare le domande che troverai in queste pagine.

Per te: tieni il libro sul comodino o sulla scrivania, aprilo a caso e rifletti su quella domanda. Oppure puoi decidere di leggere le domande in ordine, una al giorno, dalla prima all’ultima pagina e lasciare che quella domanda sia il tema della tua giornata. E, come vedrai meglio più avanti, non importa se non hai subito le risposte. E la qualità stessa delle domande che ci poniamo a fare la differenza nella nostra vita.

Per mamme e papà: usate le domande con i vostri figli per allenarli alla creatività e all’autoscoperta.

Per le coppie: usate queste domande insieme, vi aiuterà a comprendervi meglio e a creare una maggiore intimità.

Per il tuo team di lavoro: pescare una domanda e condividere le risposte vi aiuterà a conoscervi di più e ad aumentare la collaborazione. Passiamo la maggior parte del nostro tempo al lavoro ed è basilare fare tutto il possibile per vivere al meglio anche lì. Potete iniziare le vostre riunioni in questo modo.

Per coach/counselor: siccome le domande sono studiate per allenare la consapevolezza e l’intuizione, puoi usare questo libro con i tuoi clienti. Fallo aprire a caso e lascia che la persona faccia emergere le sue risposte. Ti darà nuove intuizioni e un ottimo punto di partenza per la sessione.

Per gli insegnanti: potete usare queste domande per stimolare i vostri studenti all’uso dell’interrogare, all’introspezione e al pensiero critico.

Ancora per te: puoi usare queste domande anche come spunti per le tue conversazioni. Troppo spesso sprechiamo la possibilità di un vero scambio con gli altri ingaggiando conversazioni superficiali e futili. Prova queste domande con amici e sconosciuti e osserva cosa succede. Potresti essere piacevolmente sorpreso. Forse ci sarà un po’ di imbarazzo iniziale, ma è un ottimo modo per approfondire le tue relazioni e trasformare dei semplici conoscenti in nuovi amici. Le tue conversazioni e le tue serate diventeranno molto più originali!

Quando rispondi, sii coraggioso e spingiti al di là delle prime due o tre parole. Lascia libero flusso ai pensieri riguardo a quel tema o a quell’area della tua vita. Se si aprono prospettive interessanti, seguile.

Se lo farai, le domande ti ricompenseranno e ti porteranno verso nuove intuizioni, comprensioni e trasformazioni. E ricorda che queste domande sono un punto di partenza, non la meta.

E in generale fa’ attenzione a quelle verso cui sei più attratto o dalle quali tendi a fuggire. Di solito reagiamo alle domande che riguardano questioni ancora irrisolte o aree dove i nostri nervi sono scoperti, quindi se c’è una domanda che ti infastidisce o che tendi a evitare, potrebbe essere proprio una di quelle su cui vale la pena focalizzarti maggiormente. In questo caso potresti chiederti: Perché cerco di evitare di farmi questa domanda?

Con un prezioso capitolo che insegna come creare le proprie domande personalizzate a seconda della situazione da affrontare.

Un libro da leggere.. e da regalare!

Acquista il libro nella tua libreria preferita. Noi consigliamo Il Giardino dei Libri





Crescita personale » Riassunti di Libri » Disiato.com
Vacanze » Riassunti libri » Disiato.com
Non hai tempo per leggere? » Riassunti di libri » Disiato.com




Lucia Giovannini



Lucia Giovannini è Trainer di PNL (Programmazione Neurolinguistica) e Neurosemantica (ISNS Usa), Trainer di Firewalking, Trainer di Breathwork e unica facilitatrice italiana di labirinti. È insegnante di Luise Hay in Italia. Ha un Doctorate in Psychology e Counselling, un Bachelor in PsychoAntropology ed è membro dell’American Psychological Association. La sua scuola è BlessYou con cui organizza molti corsi di crescita personale, inclusa la sua Università di Crescita Evolutiva LUCE, insieme al marito formatore Nicola Riva. Relatrice internazionale per privati e aziende, è autrice di best seller per la crescita personale e libri di crudismo che pratica nel privato.